4 giu 2018

"Feminism for dummies"


Nel 2017 "Feminism" è stato indicato dal prestigioso vocabolario americano on line Marriem Webster come termine dell'anno. Ovvero come il termine che ha suscitato più interesse, per svariati motivi: sia per la risonanza di alcuni avvenimenti quali l'imponente Women's March americana, sia per curiosità rispetto al suo significato, alla storia delle sue elaborazioni, sia per poter dire di non riconoscersi in esso. Ad ogni modo è indubbio che le lotte femministe sono tornate a essere centrali nei discorsi quotidiani e nella narrazione dei media. Basta pensare all'ondata globale sintetizzata e simboleggiata dal #metoo, dal caso Weistein e dall'effetto a cascata su moltissimi altri ambiti, ultimo in ordine di tempo le ONG. Ovunque l'attenzione alle donne, ai loro diritti, alla loro rappresentazione e autorappresentazione, è salita dopo il calo dei movimenti degli anni 70. Si ritorna a parlare di femminismo, di come sia oggi, di come sia sia evoluto, o involuto, di cosa rivendica, di come lo rivendica e chi lo rivendica. Quali sono i suoi presupposti oggi e da dove vengono. La riflessione femminista ha prodotto visioni del mondo che rispondono sempre di più a molti dei sentimenti comuni e trasversali a più persone, indipendentemente dal loro genere di appartenenza, provenienza geografica, dall'età anagrafica.

Arcilesbica Ferrara e Udi Ferrara sono promotrici di un ciclo di incontri finalizzato alla diffusione e divulgazione di alcune delle tematiche più interessanti, sia per attualità che per impostazione concettuale del Femminismo.

Venerdì 15 giugno 2018 ore 18:30 presso Ripagrande12 – Sede associazioni LGBT+ partiremo dall'ABC. Come è nata la riflessione femminista. Il concetto di "Soggetto" quando posto da ciò che è altro rispetto all'Universale (cioè l'uomo), come si definisce, le conseguenti difficoltà, le differenti risposte date da diverse angolazioni e la nascita di differenti femminismi: dal femminismo dell'uguaglianza e il problema dell'omologazione, al femminismo della differenza (con le sue specificità interne), fino all'ecofemminismo e al transfemminismo.

Relatrice: Eleonora Missana, dottoressa di ricerca in Filosofia, insegnante, autrice di "Donne si diventa" ed. Feltrinelli

Ingresso libero aperto a chiunque, piccolo buffet a seguire!

20 mag 2018

Incontro su "La disciplina delle Unioni Civili e delle convivenze"

All'interno del mese di maggio dedicato alla lotta contro la omo-lesbo-bi-transfobia, 
oltre alla consueta celebrazione della Giornata Internazionale che ne è simbolo, 
sono stati promossi dalle associazioni lgbt ferraresi e dai loro partner altri appuntamenti.

Il 25 maggio in via Ripagrande 12 ore 18:00 si terrà la tavola rotonda su
“La disciplina delle Unioni Civili e delle convivenze secondo la legge 76/2016”.

A due anni dalla promulgazione della legge 76/2016 è doveroso sottolineare 
questo traguardo che, seppur parziale, rimane una tappa fondamentale per la storia 
giuridica e sociale del nostro paese.
Indubbie sono le ricadute positive sulle nostre esistenze dopo il tanto agognato riconoscimento 
delle nostre relazioni da parte dello Stato.
Faremo il punto della situazione con gli interventi di Alessandro Nascosi - 
Professore Associato di Diritto Processuale Civile dell'Università di Ferrara e 
Stefania Guglielmi - Avvocata Foro di Ferrara, esperta in Diritto di Famiglia.
Introduce Cristina Zanella di Arcilesbica Ferrara.

Il primo affronterà aspetti sostanziali e procedurali contenuti nella legge in modo 
da fornire un quadro di diritti e doveri a chi voglia accedere all'istituto dell'Unione Civile: 
come si costituisce, cosa comporta e cosa accade in caso di scioglimento.
Affronteremo poi assieme alla seconda relatrice gli obiettivi raggiunti e le questioni rimaste irrisolte. 
Un approccio giuridico e al contempo uno sguardo politico rispetto 
alla discussione che continua ad accompagnare il contenuto della legge.

18 mag 2018

Incontro sulla Legge 194: quarant'anni per difenderla


Nella ricorrenza dei 40 anni dalla legge 194, l’UDI di Ferrara, ArciLesbica, 
Centro Donna Giustizia e Donne CGIL, 
hanno accolto la decisione di una mobilitazione sul territorio sulle seguenti parole d’ordine:

“Legge 194, quarant’anni per difenderla. 
L’autodeterminazione passa da qui, oggi come ieri”
con una iniziativa che si terrà martedì 22 maggio presso la 
Sala Arengo del Municipio di Ferrara alle ore 16:30

La 194 NON SI TOCCA perché è da respingere ogni tentativo di limitare 
l’autodeterminazione della donna,
di confondere la prevenzione dell’aborto con la dissuasione della donna che chiede l’interruzione,
di inserire nelle varie linee guida regionali tutta una serie di 
pratiche volte a colpevolizzare la donna.

PIENA APPLICAZIONE perché va controllata l’obiezione di coscienza che non la permette;
perché la legge non prevede obiezioni di struttura e invece tante strutture sono inadempienti; 
perché in linea con l’obbligo della migliore prestazione possibile, si somministri la RU486 fino alla 
nona settimana e nelle strutture consultoriali,
però tolte dal degrado e dall’abbandono e dal depauperamento in cui sono lasciate ora;
perché contraccezione gratuita e cultura alla responsabilità e seri sostegni alla maternità siano la 
vera prevenzione dell’aborto prevista dalla legge.

NOI DICIAMO fuori da consultori e strutture convenzionate organizzazioni e gruppi prolife.

9 mag 2018

17 maggio 2018 "I have a rainbow dream"

Il 17 maggio ricorre la Giornata Internazionale contro la lesbofobia, 
l'omofobia, la bifobia e la transfobia.
Arcilesbica da sempre lotta contro diverse forme di violenza, contro la lesbofobia in primis,
che consiste nella doppia discriminazione costituita da omofobia + sessismo.

Anche quest'anno la Giornata sarà celebrata presso la sede delle 
associazioni LGBT+ in via Ripagrande 12 (FE).
Una festa di strada che sarà un momento di confronto politico, ma soprattutto di svago,
e vedrà la collaborazione di molte associazioni e istituzioni locali impegnate su un unico fronte
per sconfiggere una cultura lesbo-omo-bi-transfobica.

Un programma ricco vi attende:

• ORE 17 APERTURA RIPAGRANDE IN FESTA:
GIOCHI EDUCATIVI PER L’INFANZIA (6-12 ANNI) A CURA DELLO SPAZIO STUDIO h18;
STAND ASSOCIATIVI, ENOGASTRONOMICI E DI ARTIGIANATO ARTISTICO; 
CALCIO BALILLA

• ORE 17:30 APERTURA GAZEBO:
SOMMINISTRAZIONE DEGLI AUTOTEST HIV; 
CON LA COLLABORAZIONE DELLO STAFF MEDICO E
INFERMIERISTICO DEL REPARTO DI MALATTIE INFETTIVE DELL’AZIENDA 
OSPEDALIERA DI FERRARA E DEL TAVOLO ISTITUZIONALE DI LOTTA 
ALL'HIV “SIAMO TUTTI HIV-COINVOLTI”

• ORE 18 SALUTO DELLE ISTITUZIONI:
INAUGURAZIONE MOSTRA FOTOGRAFICA "FAMIGLIE" REALIZZATA DALLA RETE R.E.A.D.Y.

• ORE 18:30 TAVOLA ROTONDA:
“LA LEGGE REGIONALE CONTRO L’OMOTRANSNEGATIVITA’: OBIETTIVI E PROSPETTIVE”.
INTERVENGONO ROBERTA MORI PRESIDENTE COMMISSIONE PARI 
OPPORTUNITA' REGIONE EMILIA-ROMAGNA E
MASSIMO MAISTO VICESINDACO E ASSESSORE ALLE 
PARI OPPORTUNITA' DEL COMUNE DI FERRARA

• DALLE 19:30:
STREET PARTY, DRINK & FOOD E DJ SET CON NIPOTE DI MUBARAK, DJ CAT E
SPECIAL GUEST MATTHEW WONDERBRATZ DJ

PROMOSSO DA:
ARCIGAY FERRARA
ARCILESBICA FERRARA
FAMIGLIE ARCOBALENO
AGEDO

CON LA COLLABORAZIONE DI:
ANT, ARCI, ARCI BOLOGNESI, CENTRO DONNA GIUSTIZIA, CGIL, 
GATA, GRUPPO GIOVANI LGBTI, 
GRUPPO TRANSFER, JAM DR'INK, SISM, SPAZIO STUDIO H18,
TAVOLO ISTITUZIONALE DI LOTTA ALL'HIV "SIAMO TUTTI HIV-COINVOLTI", UNIFE

ADERISCONO GLI ESERCENTI E LE ASSOCIAZIONI DI VIA RIPAGRANDE:
AMA,UNICEF E ADO, PANIFICIO CAPPELLI, PIZZERIA CAPPELLAIO MATTO,
AGENZIA VIAGGI DREAMTIME BY CARMEN

6 mag 2018

Riunione 8 maggio


Care,
vi aspettiamo il giorno martedì 8 maggio in Ripagrande12 per la riunione di circolo.
Alle ore 20:30 è prevista la riunione del gruppo di lavoro per definire i "Percorsi femministi".

Alle ore 21:00 riunione socie Arcilesbica, per chi lo è già e per chi lo voglia diventare.

Ordine del giorno:
- proposta apertura sportello assistenza psicologica
- programmazione attività di circolo (incontro giuridico 25/05, giornata internazionale 
  contro lesbo-omo-bi-transfobia 17/05, presentazione libro Baldelli, ecc..)
- resoconto assemblea Arcilesbica Nazionale
- varie ed eventuali

28 apr 2018

Primo maggio con Arcilesbica!


Come ogni anno onoriamo la Festa delle Lavoratrici, delle aspiranti tali, delle precarie, 
delle deluse, delle ribelli anticapitaliste trovandoci assieme.
Questa volta l'appuntamento è fissato per la serata: 
dalle 18:30 alle 19:30 partitella di calcio a 5 in via del Campo. 
Volevamo stupirvi con una sempiterna disfida more contro bionde, 
o andare sul sicuro con un tradizionale ammogliate contro scapole ma, 
dopo aver scartato senza indugio alcuno ammogliate contro amanti 
per garantirci quel minimo di incolumità reciproca,
abbiamo deciso di buttare il cuore oltre l'ostacolo: 
la disfida delle disfide sarà mature contro giovani. 
Le “vecchie” dovranno buttare anche i polmoni oltre l'ostacolo ma non demorderanno. 
Vi aspettiamo per tifare e soccorrere! 
A seguire aperitivo tutte assieme dalle ore 20:00 circa presso la birreria Club Weizen 
in via Otello Putinati 157.
Non mancate!