04 dic 2015

Convegno "Omofobia: si fa per scherzare?"


Vi invitiamo a partecipare al convegno dal tema "Omofobia: si fa per scherzare?" 
organizzato nell'ambito del progetto "Violenza di genere e rete locale" 
e facente parte del ciclo di incontri 
"MASCHILE E FEMMINILE, PLURALE, IN ADOLESCENZA".
Quale atteggiamento hanno i giovanissimi verso le persone omosessuali 
e l'omosessualità in genere?
E' uno dei temi affrontati dalla ricerca condotta in otto scuole della città attraverso la somministrazione di quasi 800 questionari a giovani tra i 16 e i 18 anni. 
L'indagine è stata curata dal Comune di Ferrara (Ufficio Diritti dei Minori e l'Osservatorio Adolescenti), insieme al Centro Donna Giustizia, 
al Movimento Nonviolento e al Centro d'ascolto uomini maltrattanti.
I risultati e le osservazioni verranno discussi nella giornata di 
giovedì 10 dicembre dalle ore 15:00 alle 18:00
presso Palazzo Bonacossi - via Cisterna del Follo, 5 - Ferrara

Questo il programma:
Introduce: Annalisa Felletti, Assessora alle Pari Opportunità, Comune di Ferrara 
Emma Petitti, Assessore alle Pari Opportunità, Regione Emilia-Romagna
Presentazione dei dati: Elena Buccoliero, Ufficio Diritti dei Minori, 
Comune di Ferrara Tavola rotonda 
Roberto Giovannetti, dirigente scolastico IIS “Copernico-Carpeggiani”, Ferrara 
Patrizia Malacarne, Agedo Ferrara 
Michele Poli, Centro di ascolto per uomini maltrattanti 
Cristina Zanella, ArciGay e ArciLesbica, Circomassimo Ferrara

Conduce: Alexandra Boeru, Telestense 
Interviene Giuseppe Burgio, autore di “Adolescenza e violenza. Il bullismo omofobico come formazione alla maschilità", pedagogista, Università di Palermo

La partecipazione all'incontro è gratuita.
Per le iscrizioni è possibile inviare il modulo (lo trovate al sito http://servizi.comune.fe.it/index.phtml?id=7549) debitamente compilato 
all'indirizzo e-mail: retecontroviolenza@gmail.com. 
Per partecipare la scheda di iscrizione dovrà essere inviata entro il 4 dicembre